Lobivia famatimensis


Le foto dei cactofili

Data Autore FN Foto
vedi 05-2014 Tommaso76   1
vedi 04-2014 Tommaso76   1
vedi 04-2013 Vichy320 FR459 2
vedi 04-2013 Jocactus   2
vedi 04-2013 Vicky quaker   1
vedi 05-2012 Drusola   1
vedi 04-2012 Vichy320 FR459 5
vedi 07-2011 Antonietta   2
vedi 02-2011 Tommaso76 R127 1
vedi 05-2010 Alleathos   3
vedi 04-2009 Fabius   1
vedi 02-2009 Dr. kakkro FR459 1
vedi 12-2008 Dr. kakkro FR459 1
vedi 11-2008 Tytoalba   3
vedi 05-2008 Cactus   2
vedi 04-2008 Odino_84   1
vedi 04-2008 Paso   2
vedi 04-2008 Angelo FR459 4

Nomenclatura

Fonte : The International Plant Names Index (2012)
Nome completo : Cactaceae Lobivia famatimensis Britton & Rose

Indice KEW

Identificativo KEW 133930-1 versione 1.3.2.1.1.1

Bibliografia

Pubblicazione Cactaceae (Britton & Rose) 4: 286. 1923 [24 Dec 1923]
Autore Britton & Rose
Anno 1923 [24 Dec 1923]
Pagina 286
Argomento della citazione unknown

Classificazione

Classe spec.
Ibrido No

Indice GRAY

Identificativo GRAY 142581-2 versione 1.1.1.3

Bibliografia

Pubblicazione Cactaceae (Britton & Rose) 4: 286. 1923
Autore Britton & Rose
Anno 1923
Argomento della citazione tax. nov.

Classificazione

Classe spec.
Sinonimo Cactaceae Echinocactus famatimensis Speg.
Ibrido No


Note cactofile su Lobivia famatimensis

di Tytoalba

Eccovi una delle Lobivie pi caratteristiche nel suo genere, il corpo cilindrico ricoperto da brevissime spine, e pur essendo sempre uguale esternamente la pianta molto variabile come colore e forma del fiore. Le mie piante rimangono fuori durante tutto l'anno ed hanno anche sopportato temperature di -14 senza problemi.
L. famatimensis di casa in Argentina, presso la Rioja nei monti Famatima ad altitudini comprese tra i 2500 ed i 3000 metri.