Ferocactus viridescens ssp. littoralis

(G.E.Linds.) F.Wolf & R.Wolf (2004)

Le foto dei cactofili

Data Autore FN Foto
vedi 09-2015 Lupetta   1
vedi 09-2014 Lupetta   1
vedi 03-2014 Leo   1
vedi 08-2012 +kaktengo+ LAU1253 2
vedi 08-2012 +kaktengo+   1
vedi 07-2011 Anonymous   3
vedi 06-2010 Big-star   1
vedi 05-2010 Anonymous   1
vedi 09-2008 Anonymous   1
vedi 05-2008 Anonymous   1

Specie riferibile a

Ferocactus viridescens (Nutall ex Torr. & A.Gray) Britton & Rose (1922) (*)

Sinonimi

Nomenclaturali

Ferocactus viridescens v. littoralis G.E. Linds. (1964)

Filogenetici

= Ferocactus viridescens (Nutall ex Torr. & A.Gray) Britton & Rose (1922) (*) = Echinocactus viridescens Nutt. ex Torr. & A. Gray (1840) = Ferocactus viridescens v. orcuttii (Engelm. ex Orcutt) G. Unger (1992) = Ferocactus orcuttii (Engelm. ex Orcutt) Britton & Rose (1922) = Echinocactus orcuttii Engelm. ex Orcutt (1886)

Nomenclatura

Fonte : The International Plant Names Index (2012)
Nome completo : Cactaceae Ferocactus viridescens (Torr. & A.Gray) Britton & Rose subsp. littoralis (G.E.Linds.) F.Wolf & R.Wolf

Indice KEW

Identificativo KEW 77073743-1 versione 1.2

Bibliografia

Pubblicazione Ferokakt. Baja California 207. 2004 [Jul 2004]
Autore F.Wolf & R.Wolf
Anno 2004 [Jul 2004]
Argomento della citazione comb. nov.

Classificazione

Categoria tassonomica subsp.
Basionimo Cactaceae Ferocactus viridescens (Torr. & A.Gray) Britton & Rose var. littoralis G.E.Linds.
Ibrido No


Pubblicazioni correlate

Ferocactus viridescens v. littoralis


Pubblicazione Cact. Succ. J. (Los Angeles)
Autore G.E.Linds.
Anno 1964
Collazione 36: 8, figs


Note cactofile su Ferocactus viridescens ssp. littoralis

di Anonymous

FEROCACTUS VIRIDESCENS ssp. LITTORALIS

Taylor non riconosce questa tassonomia nella CITES Cactaceae
Checklist (1999), ma la sua diversa apparenza, con un habitat
abbastanza distinto da quello del type, porta appunto a ritenerlo diverso
e raro nelle collezioni. Non si trova spesso e dovrebbe essere acquistata
subito, una volta che la si vede all'interno di un listino, sia come pianta
che come semi. Si distingue a causa della sua particolare altezza,
dalle costolature più pronunciate, dal numero più alto di spine centrali
e dal colore più dorato.

E' stato collezionato tempo fa negli anni 30 da un veterano della
penisola, Howard Gates, che la elencò nel suo catalogo nel 1934,
usando questo nome (come una varietà), sebbene il nome non sia stato
formalmente pubblicato.

Ha un corpo di altezza fino a 30 cm, di diametro 18 cm, solitario o
raramente pollonato alla base, con costolature da 21 a 34. Ci sono
da 15 a 24 spine radiali, simili ad aghi o a setole, giallicce o bianche.
Le spine centrali sono da 7 a 9, giallicce o rosine, di sezione rotonda
oppure appiattite leggermente, di solito leggermente ricurve, lunghe
da 20 a 40 mm, ampie circa 1,5 mm, le spine principali si incrociano
a croce, con 3 o 5 spine addizionali.
I fiori sono lunghi 30 mm, ampi 25 mm, gialli-verdini, con petali esterni
rossi, interni gialli, stigmi rossi o gialli.
I frutti sono globulari, di circa 15 mm di diametro, rossi brillanti o gialli,
con ampie brattee. I semi sono neri, lunghi 1,5 mm, ampi 1 mm.

Riportato dal Messico, Baja California, il type collezionato nel 1960
sulle scogliere ripide a Puerto Santo Tomas, vicino a 31° 33' Nord,
116° 41' Ovest, da Reid Moran, un altro veterano della penisola.
Riportato anche nelle zone costiere del Nord Baja California, dal Nord
di Ensenada fino a Mission Santo Domingo; specificatamente da
Punta Salsipuedes, Punta Banda, Puerto Santo Tomas, Punta Calavaras
3,7 miglia a Sud di San Isidro Erendira, 9,5 miglia a Sud dello stesso
villaggio, e 1,3 miglia a Ovest di Mission Santo Domingo, anche vicino
a Hidalgo Observatory, San Carlos Hot Springs, San Quintin,
Cardonal vicino a San Jorge, Rosario; a 800-1000 metri di altitudine
su rocce ripide.

SINONIMI: Viridescens v. littoralis

SEZIONE: Ferocactus
GRUPPO: Ferocactus robustus
:)

Altre specie del genere ferocactus