Ferocactus johnstonianus

Britton & Rose (1923)

Le foto dei cactofili

Data Autore FN Foto
vedi 10-2012 +kaktengo+ L1214 2
vedi 09-2012 Anonymous L1214 1
vedi 10-2011 Big-star   1
vedi 09-2011 Big-star   1
vedi 05-2010 D i e g o   1
vedi 04-2010 Pepone   1
vedi 01-2010 Lilson   2
vedi 11-2009 Lilson   4

Sinonimi

Nomenclaturali

Ferocactus acanthodes v. johnstonianus (Britton & Rose) G. Unger (1992)Ferocactus johnstonianus Britton & Rose (1923) (*)

Nomenclatura

Fonte : The International Plant Names Index (2012)
Nome completo : Cactaceae Ferocactus johnstonianus Britton & Rose

Indice KEW

Identificativo KEW 133157-1 versione 1.3.2.1.1.1

Bibliografia

Pubblicazione Cactaceae (Britton & Rose) 4: 287. 1923 [24 Dec 1923]
Autore Britton & Rose
Anno 1923 [24 Dec 1923]
Pagina 287
Argomento della citazione unknown

Classificazione

Classe spec.
Ibrido No

Indice GRAY

Identificativo GRAY 103645-2 versione 1.1.1.3

Bibliografia

Pubblicazione Cactaceae (Britton & Rose) 4: 287. 1923
Autore Britton & Rose
Anno 1923
Argomento della citazione tax. nov.

Classificazione

Classe spec.
Sinonimo Cactaceae Echinocactus johnstonianus (Britton & Rose) Fosberg
Ibrido No

Distribuzione

Baja California Norte (Mexico, Northern America)


Pubblicazioni correlate

Ferocactus acanthodes v. johnstonianus


Pubblicazione Die grossen Kugelkakteen Nordamerikas
Autore G.Unger
Anno 1992
Collazione 132 (1992):
Pagina 132


Note cactofile su Ferocactus johnstonianus

di Anonymous

FEROCACTUS JOHNSTONIANUS

L'esperienza (degli autori del libro FEROCACTUS), su questa specie isolana
in coltivazione è limitata a piante di 10 anni ottenute da seme, con spine
colorate in vari modi dal giallo al rosso in gioventù.
Nella loro breve vita hanno raggiunto al massimo 15cm di altezza e
10cm di diametro.
Mark Muradian ha fotografato piante in coltivazione negli USA, cresciute
fino alla dimensione da fioritura.

I semi sono raramente trovabili a causa del remoto habitat isolano, di
questa specie.
Ma Lau li raccolse nel 1979 ed ora le piante nate stanno raggiungendo
dimensioni importanti.
I semi delle piante di Mark Muradian sono stati offerti dall'Us Society
in questi anni recenti, anche perchè l'unico modo per riprodurre questa
rara specie è appunto, partire da seme.

Il Ferocactus johnstonianus è stato considerato nella sua revisione del
1984 da Nigel Taylor come "probabilmente solo una disgiunzione
isolana del Ferocactus cylindraceus".
In una sua comunicazione personale disse che credeva nella relazione
tra Ferocactus wislizeni ssp. tiburonensis e Ferocactus johnstonianus e
Ferocactus cylindraceus. Unger, che preferisce il nome di Ferocactus
acanthodes rispetto a Ferocactus cylindraceus, considera questa come
una varietà di quella specie, cioè Ferocactus acanthodes
v. johnstonianus.
Anderson la mette in lista come specie, aggiungendo che "può essere
semplicemente una popolazione di Ferocactus cylindraceus,
morfologicamente essa connette Ferocactus cylindraceus con
Ferocactus wislizeni".
Comunque la si chiami, è una pianta molto bella da crescere, con stupende spine giallo brillante.

Questa specie è stata scoperta da Britton e Rose, che la descrissero
come semplice, leggermente cilindrica, alta fino a 60cm, fino a 35cm
di diametro, con costolature da 24 a 31, con margini ondulati;
areole ellittiche, piuttosto vicine.
Ci sono 20 o più spine subulate (a forma di lesina), molto diverse tra
loro, nessuna uncinata, poco sparse, più o meno curvate verso
l'esterno, lunghe fino a 7cm, gialle oppure marroncine-gialle, nervate.
I fiori che includono l'ovario sono lunghi 5cm, gialli, o con i petali
esterni tinti di rosso, stigmi color carne.
I frutti sono di 25mm. di diametro, gialli. I semi sono nero brillante,
lunghi da 2 a 2,5 mm, larghi 1,5 mm.

Riportato dal Messico, Baja California, nel Golfo di California,
su Isla Angel de la Guarda, in un bacino dietro una laguna nella parte
est dell'isola. Lau riportò che la principale località di queste piante
sull'isola era sulle alte montagne, vicino ai picchi più alti sulle rocce
esposte a sud, a 1300 metri di altitudine.

SINONIMI: Ferocactus acanthodes v. johnstonianus

SEZIONE: Ferocactus
GRUPPO: Ferocactus robustus
:)

Altre specie del genere ferocactus