Ferocactus histrix

(DC.) G.E.Linds. (1955)

Le foto dei cactofili

Data Autore FN Foto
vedi 12-2014 Katy   1
vedi 11-2012 Robertone   2
vedi 09-2012 Anonymous   1
vedi 05-2012 Vichy320   5
vedi 03-2012 Tommaso76   1
vedi 11-2011 Vichy320   2
vedi 11-2011 Big-star ORB2.10 1
vedi 10-2011 Big-star CSD190 1
vedi 10-2011 Big-star ORB2.10 1
vedi 10-2011 Big-star ORB2,10 1
vedi 09-2011 Big-star ORB2.10 1
vedi 09-2011 Big-star CSD190 1
vedi 09-2011 Vichy320   2
vedi 03-2011 Tommaso76   1
vedi 06-2010 Big-star ORB210 1
vedi 05-2010 Big-star   1
vedi 05-2010 Big-star CSD190 1
vedi 02-2010 Lakota   1
vedi 11-2009 Lilson   1
vedi 10-2009 Lilson   1
vedi 09-2009 Anonymous   1
vedi 04-2009 Esseemme   2
vedi 10-2008 Green   1
vedi 10-2008 Anonymous   1
vedi 08-2008 Atlasn   1
vedi 01-2008 Tonino   1

Sinonimi

Nomenclaturali

Bisnaga histrix (DC.) Doweld (1999)Ferocactus histrix (DC.) G.E.Linds. (1955) (*)Echinocactus histrix DC. (1828)

Filogenetici

= Bisnaga electracantha (Lem.) Orcutt (1926) = Ferocactus melocactiformis (DC.) Britton & Rose (1922) = Echinocactus electracanthus Lem. (1838) = Echinocactus melocactiformis DC.

Nomenclatura

Fonte : The International Plant Names Index (2012)
Nome completo : Cactaceae Ferocactus histrix (DC.) G.E.Linds.

Indice KEW

Identificativo KEW 133154-1 versione 1.5

Bibliografia

Pubblicazione Cact. Succ. J. (Los Angeles) 27: 171. 1955
Autore G.E.Linds.
Anno 1955
Pagina 171
Argomento della citazione unknown

Classificazione

Classe spec.
Ibrido No

Indice GRAY

Identificativo GRAY 103642-2 versione 1.3

Bibliografia

Pubblicazione Cact. Succ. J. (Los Angeles) 27: 171. 1955
Autore G.E.Linds.
Anno 1955
Argomento della citazione tax. nov.

Classificazione

Classe spec.
Sinonimo Cactaceae Echinocactus histrix DC.
Ibrido No


Pubblicazioni correlate

Echinocactus histrix


Pubblicazione Mém. Mus. Par.
Autore DC.
Collazione xvii. (1828) 115.
Pagina 115


Note cactofile su Ferocactus histrix

di Anonymous

FEROCACTUS HISTRIX

Questa specie è molto diffusa, immancabilmente solitaria, spesso rimane
globulare, solo in vecchiaia diventa leggermente cilindrico.
Le spine fanno una curva, e questo rende molto attraenti le piante più
giovani; le piccole piante crescono molto in fretta, qualche volta addirittura
raddoppiando il numero di costolature in una sola stagione di crescita.
Fiorisce a circa 25 cm. di diametro in coltivazione, i fiori gialli aggiungono
ulteriore bellezza alle spine gialle.

In natura la pianta è in pericolo poichè è usanza comune fare delle
caramelle dalla polpa della pianta, immergendo il corpo tagliato a pezzi
in una soluzione di zucchero.
Charles Glass era interessato alla depredazione di queste piante e ha
avuto l'idea di insegnare agli esecutori di questa pratica Messicana,
come coltivare queste piante da seme per i loro scopi, ma dato che le
facevano crescere molto lentamente visto la loro inesperienza,
tutto questo non ha avuto successo.

Sebbene il nome Echinocactus melocactiformis sia più vecchio di
Echinocactus histrix, Taylor lo abbandonò e prese Echinocactus histrix.

Britton e Rose descrissero questa specie (favorendo il nome di f.
melocacactiformis) come semplice, cilindrica, di diametro da 50 a 60 cm,
verde-azzurro; costolature intorno a 24, areole distanti 2 o 3 cm.
Le spine sono solitamente da 10 a 12, un poco ricurve, gialle, che
diventano marroni, delle quali da 6 a 8 sono leggermente a forma di
lesina (subulate), lunghe dai 2 ai 3 cm, più o meno sparse; 3 o 4 spine
sono più centrali, ma una sola è definita tale, più lunga e forte,
lunga da 4 a 6 cm, estesa orizzontalmente o ascendente, anellata.
I fiori sono lunghi da 25 a 35 cm, giallo brillante, qualche volta rossicci
fuori, stigmi verdi.
I frutti sono leggermente oblunghi, lunghi 20 mm.
I semi sono lunghi 1 mm, marroni.

Taylor ampliò la descrizione: corpo depresso-globoso, fino a
leggermente cilindrico; alto fino a 110 cm, 80 cm di diametro ( ma spesso
meno di 60 cm), con costolature da 20 a 40, le areole quasi fuse tra loro.
Ci sono da 6 a 9 spine radiali, e da 1 a 4 spine centrali, la più alta lunga
da 23 a 35 mm, la più bassa 90 mm, spesso leggermente curvata
verso il basso. I fiori sono gialli, lunghi e larghi dai 20 ai 35 mm.
I frutti sono lunghi dai 20 ai 30 mm, succosi, qualche volta si aprono
all'apice, rilasciando i semi nel fluido.
I semi sono lunghi fino a 1 mm, marrone scuro.

Riportato da un'ampia area dello stato Messicano di Durango (sud-est),
Zacatecas, (Troncoso, La Cienega, Ojocalientes, Pinos, La Huiguerra,
Monte Escobedo, El Salto, Huejuquilla, La Blanca), Agua-scalientes
( La Punta, San Gil ), Jalisco 37 Km ovest da (Ojuelos, La Paz),
San Luis Potosì ( Bocas, Mexquiticcharcas, Escalarias, Zaragoza de
Solis, Labor Vieja, Arrojo Carrizal est of San Luis Potosì, Huacuma,
Pedro Montoya (San Ciro), Ciudad Hidalgo, Ojo Caliente, Ahualulco,
La presa, Yerba Buena, Sierra Alvares, Tinaja, Arrojo Pila, Leoncito,
Jasos, Porvenir, Buena Vista-San Rafael)
Guanajuato, ( San Luis de La Paz, Villa Victoria, San Felipe, Puerta Caroza
La posta, Atotonilco, Calera, Tierra blanca, Barranca Cedros vicino
San Jose Iturbide, Carboneras vicino Pozos, San Diego, Trancas vicino
San Luis de La Paz, Organitos-Canada Moreno), Queretaro (Vizrro, est
Cadereyta, montagne attorno a Colon, Villa Hermosa, Higuerras,
Higuerilaas fino San Pablo passando vicino a Bernal, Toliman vicino
Bernal, Bucarel, Amoles a Rio Montezuma, Queretaro, Rio San Juan),
Hidalgo ( vicino a Vizzaron, a 1200-2600 metri di altitudine,
Barranca de Venados, San Cristobal fino a Metztitlan, Cardonal, Gilo,
Agua Blanca, Ixmiquilpan-Portezuelo, Toliman, Tecozautla, Mezquital,
Taquillo, Metztitlan, Rincon), a 1200-2600 metri di altitudine, su suoli
non calcarei.

Il neotype citato da Lindsay è in un acquerello di Heyand nel quale
A.P. de Candolle scrisse la determinazione della specie (come E. histrix)
nella collezione generale di Herbiere Delessert, Conservatoire et Jardin
Botaniques, Geneva, Switzerland; L'holotype sembra non essere stato
preservato.
Nigel Taylor nel 1984 promosse lo stesso acquerello designando come
il lectotype della specie; lectotype ha la precedenza sul neotype.

SINONIMI: Bisnaga histrix, Echinocactus histrix,
Ferocactus electracanthus, Ferocactus melocactiformis,
Ferocactus hystrix in errore.

SEZIONE: Bisnaga
GRUPPO: Ferocactus latispinus
:)

Altre specie del genere ferocactus