Ferocactus hamatacanthus

(Muehlenpf.) Britton & Rose (1922)

Le foto dei cactofili

Data Autore FN Foto
vedi 08-2016 Aikea   3
vedi 07-2015 Leo   2
vedi 08-2014 Leo   2
vedi 10-2013 Robertone   2
vedi 11-2011 Anonymous   1
vedi 10-2011 Big-star   2
vedi 07-2011 Anonymous   1
vedi 06-2011 Anonymous   6
vedi 09-2010 Generba   1
vedi 08-2010 Faln   1
vedi 05-2010 Big-star   1
vedi 02-2010 Lakota   1
vedi 10-2009 Lilson   2
vedi 10-2009 Anonymous   1
vedi 09-2009 Esseemme   1
vedi 07-2009 Wicactus   4
vedi 07-2009 Atlasn   1
vedi 04-2009 Massimo   1
vedi 08-2008 Atlasn   1
vedi 01-2008 Antonietta   2
vedi 08-2007 Antonietta   5

Sinonimi

Nomenclaturali

Hamatocactus hamatacanthus (Muehlenpf.) F.M.Knuth (1935)Bisnaga hamatacantha (Muehlenpf.) Orcutt (1926)TestoFerocactus hamatacanthus (Muehlenpf.) Britton & Rose (1922) (*)Echinocactus hamatacanthus Muehlenpf. (1846)

Filogenetici

= Ferocactus hamatacanthus v. crassispinus (Engelm.) L.D. Benson (1974) = Hamatocactus hamatacanthus v. crassispinus (Engelm.) W.T. Marshall (1944) = Hamatocactus hamatacanthus v. papyracanthus F.M. Knuth (1935) = Echinocactus longihamatus v. brevispinus Engelm. (1856) = Echinocactus longihamatus Galeotti ex Pfeiff. (1848)

Nomenclatura

Fonte : The International Plant Names Index (2012)
Nome completo : Cactaceae Ferocactus hamatacanthus Britton & Rose

Indice KEW

Identificativo KEW 133149-1 versione 1.3.2.1.1.1

Bibliografia

Pubblicazione Cactaceae (Britton & Rose) 3: 144. 1922 [12 Oct 1922]
Autore Britton & Rose
Anno 1922 [12 Oct 1922]
Pagina 144
Argomento della citazione unknown

Classificazione

Classe spec.
Ibrido No

Indice GRAY

Identificativo GRAY 103636-2 versione 1.1.1.3

Bibliografia

Pubblicazione Cactaceae (Britton & Rose) 3: 144, pl. 16. 1922
Autore Britton & Rose
Anno 1922
Argomento della citazione tax. nov.

Classificazione

Classe spec.
Ibrido No


Indice GRAY

Identificativo GRAY 1046291-2 versione 1.1.1.3

Classificazione

Classe spec.
Sinonimo Cactaceae Echinocactus hamatacanthus Muehlenpf.
Ibrido No


Pubblicazioni correlate

Hamatocactus hamatacanthus


Pubblicazione Kaktus-ABC [Backeb. & Knuth]
Autore F.M.Knuth
Anno 1936 (1935; 12 Feb 1936)
Collazione 353

Echinocactus hamatacanthus


Pubblicazione Allg. Gartenzeitung (Otto & Dietrich)
Autore Muehlenpf.
Anno 1846
Collazione 14: 371


Note cactofile su Ferocactus hamatacanthus

di Anonymous

FEROCACTUS HAMATACANTHUS

Questa specie è stata conosciuta in coltivazione per molti anni come
Hamatocactus hamatacanthus.
Tuttavia il collocamento di Britton e Rose, più di 70 anni fa, è più giusto
rispetto al trend corrente di amalgamare i generi, ed è stato fermamente
approvato da Nigel Taylor nella sua revisione del 1984, recentemente
sottoscritta nel CITES Cactaceae Checklist (1999).
C'è da mettere in evidenza che, al contrario delle altre specie, questa non
ha costolature ben formate, e molti appassionati si sono ostinati sul nome
Hamatocactus, Hamatocactus setispinus, l'altra specie dell'ora screditato
del genere Hamatocactus è stato riferito ora al genere Thelocactus.

FEROCACTUS HAMATACANTHUS ssp. HAMATACANTHUS

Il genere è stato descritto come solitario, raramente polloneggiante in
natura, emisferico o cilindrico, il corpo è alto fino a 60 cm., 30 cm.
di diametro, di colore tra il marrone e il verde, con costolature arrotondate e forti, in numero da 12 a 17.
Ci sono da 8 a 20 spine radiali, lunghe da 15 a 40 mm. ( raramente
80 mm), spine centrali da 4 a 8, lunghe fino a 80 mm. ( è stata anche
riportata l'esistenza di una spina eccezionalmente lunga 165 mm.),
arrotondate o qualche volta appiattite in parte, ricurvate ad uncino
all'apice, rigide, qualche volta attorcigliate.
I fiori sono larghi se comparati ad altre specie, sono circa di 10 cm di
diametro e lunghi 7 cm, gialli con stigmi gialli.
Possono essere già prodotti su piante dai 10 cm in poi, però necessitano
di sole.
Come detto in precedenza, questa pianta ha di differente dalle altre specie
che anche nella maturità è più tubercolata piuttosto che costolata.
Nella revisione di Taylor egli dubitò che i fiori possono essere " spesso
rossi nella loro gola", come invece diceva Weigner, e questa tesi è
rafforzata dagli autori del Libro Ferocactus, che non hanno mai visto
un fiore di questa specie con la gola rossa.
Il frutto è ovoidale o oblungo, lungo 50 mm., di 25 mm di diametro,
rosso-rosato, la parte interiore succosa, spesso si schiude all'apice
trasudando fuori i semi in un fluido denso e dolce. I semi sono neri
Lunghi fino a 1,6 mm.
In natura appare spesso come una pianta trasandata, con un groviglio
di lunghe spine grigiastre, giallo paglia in gioventù, e uncinate all'apice,
Anche in coltivazione raramente è una bella pianta, ed è spesso vista
nel suo miglior aspetto in maturità, ma i coltivatori spesso ci rinunciano
prima che ci arrivi.

Riportato dagli USA ( sud-est Nuovo Messico, ovest e sud del Texas,
includendo specificatamente Pecos County e Crockett County)
e nel Messico ( nell'ovest di Sierra Madre Oriental, particolarmente nel
deserto Chihuahuan), assai diffuso nello stato di Chihuahua nel sud;
nell'est di Durango; San Luis Potosì e Zacaetacas; Coahula;
Nuevo Leon; Tamaulipas e Puebla; a 10-2150 metri di altitudine.

SINONIMI: Bisnaga Hamatacantha; Echinocactus hamatacanthus;
Echinocactus longihamatus; Echinocactus longihamatus v. crassispinus,
Hamato-cactus hamatacanthus.

SEZIONE Bisnaga
GRUPPO Ferocactus latispinus
:)

Altre specie del genere ferocactus

Descrizione originale ferocactus hamatacanthus