Ferocactus cylindraceus ssp. tortulispinus

(H.E.Gates) N.P. Taylor (1998)

Le foto dei cactofili

Data Autore FN Foto
vedi 07-2011 Anonymous   4
vedi 11-2009 Anonymous   3
vedi 11-2009 Lilson   1
vedi 10-2009 Anonymous   2

Sinonimi

Nomenclaturali

Ferocactus cylindraceus v. tortulispinus (H.E.Gates) Bravo (1980)Ferocactus acanthodes v. tortulispinus (H.E.Gates) G.E. Linds. (1955)Ferocactus tortulispinus H.E. Gates (1933)

Nomenclatura

Fonte : The International Plant Names Index (2012)
Nome completo : Cactaceae Ferocactus cylindraceus (Engelm.) Orcutt subsp. tortulispinus (H.E.Gates) N.P.Taylor

Indice GRAY

Identificativo GRAY 1193228-2 versione 1.4

Bibliografia

Pubblicazione Cactaceae Consensus Init. 6: 16. 1998
Autore N.P.Taylor
Anno 1998
Argomento della citazione unknown
Note [Gandhi 16 May 2001]

Classificazione

Categoria tassonomica subsp.
Sinonimo Cactaceae Ferocactus tortulispinus H.E.Gates
Ibrido No

Indice KEW

Identificativo KEW 1005840-1 versione 1.4

Bibliografia

Pubblicazione Cactaceae Consensus Init. 6: 16. 1998
Autore N.P.Taylor
Anno 1998
Pagina 16
Argomento della citazione comb. nov.

Classificazione

Categoria tassonomica subsp.
Basionimo Cactaceae Ferocactus tortulispinus
Ibrido No


Pubblicazioni correlate

Ferocactus cylindraceus v. tortulispinus


Pubblicazione Cact. Suc. Mex.
Autore Bravo
Anno 1980
Collazione 25: 65

Ferocactus acanthodes v. tortulispinus


Pubblicazione Cact. Succ. J. (Los Angeles)
Autore G.E.Linds.
Anno 1955
Collazione 27: 168

Ferocactus tortulispinus


Pubblicazione Cact. Succ. J. (Los Angeles)
Autore H.E.Gates
Anno 1933
Collazione 4: 343 (fig.)


Note cactofile su Ferocactus cylindraceus ssp. tortulispinus

di Anonymous

FEROCACTUS CYLINDRACEUS ssp. TORTULISPINUS

Sebbene molto meno alta delle altre sottospecie, questa è forse la più
spettacolare di tutte loro, con spine centrali lunghe, tortuose e di un
rosso intenso. Esse spiccano sui versanti delle colline, particolarmente
dopo la pioggia, che accende il colore rosso delle spine.
E' stato descritto da Gates (come una nuova specie) come solitario,
globoso o subcilindrico, alto fino a circa 60 cm., 40 cm. di diametro,
con 20 costolature. Le spine radiali sono 3 o 4 su ogni lato dell'areola,
6 o 8 in tutto, come aghi, tendenti al grigio-bianco.
Le spine centrali sono 11, dure affusolate, molto diverse tra loro,
formate da segmenti circolari, estese ampiamente o schiacciate verso
il corpo della pianta, rosso-grigiastro opaco con punte gialle, tutte dritte
e appuntite, eccetto quella in mezzo più bassa, questa è affusolata,
allungata fino a 13 cm., più o meno adunca e generalmente molto
tortuosa.
I fiori, i frutti e i semi non sono stati osservati.

Gates ha detto che nella forma e nella misura questa specie ricorda
il Ferocactus acanthodes ( Ferocactus cylindraceus ) più di tutti gli
altri Ferocactus della bassa California.

Taylor ha descritto questa sottospecie come differenziata dal genere
principalmente per la sua distribuzione geografica, ma anche per il
suo corpo più piccolo, solitamente non più di 70 cm., ma eccezionalmente
possono arrivare anche a 2 metri, spine arancio-rosse, rosso grigie
quando crescono, fiori leggermente più piccoli, giallo chiaro.
Le piante viste dall'autore (del libro FEROCACTUS) includono una grande
pianta con polloni, di circa 1 metro di altezza, ma generalmente le piante
di questa varietà sono più piccole delle altre sottospecie, spesso
globulari e producono fiori solo quando sono alte e larghe circa 25 cm.

Noi ( gli autori del libro FEROCACTUS) abbiamo trovato queste piante
solo in un sito, durante uno dei numerosi viaggi in Baja California,
che crescevano in un piccolo canyon, mostrandosi differenti da tutti
gli altri Ferocactus che avevamo visto, con le loro splendide spine rosse
tortuose e i loro fiori giallo brillanti. il frutto è giallo. I semi sono lunghi
2 mm. nero brillante.

Riportato in Messico, nord Baja California, 16Km. a nord della laguna
Chapala Seca, 29° 39' N, 114° 40' W; canyon sud di Mission Calamajue,
tra El Crucero e Cerro Juan, a est di Calamajue e Las Arrastras de
Arriola, lato est del Viscaino Desert, a 600 metri di altitudine.

SINONIMI: Ferocactus acanthodes v. tortulipinus;
Ferocactus acanthodes ssp. tortulispinus;
Ferocactus cylindraceus v. tortulispinus;
Ferocactus tortulispinus.

SEZIONE: Ferocactus
GRUPPO: Ferocactus robustus
:)

Altre specie del genere ferocactus